Vi racconto l’Italia che fa bene all’umanità.

Evento a Ponte Alto (Pala Conad), domenica 17 allore ore 20.00 “Vi Racconto l’Italia”  – iniziativa per la campagna Ero straniero.

L’incontro vuole essere un’occasione per il comitato promotore di Modena di condividere i tanti “lati positivi dell’integrazione” raccontando l’Italia, com’era, come è cambiata per poter quindi immaginare come sarà domani. Non volevamo fare l’ennesimo incontro su diritti e doveri, le contraddizioni della Bossi Fini o sulle nuove norme per l’inclusione sociale e lavorativa dei cittadini stranieri ma cercare di sottolineare ciò che il dibattito politico tralascia troppo spesso, cioè l’ineluttabilità del cambiamento  e l’apporto positivo di questo cambiamento che si vede in tutti gli ambiti.

  • La giornalista Sabika Shah Povia incarna uno dei  “lati positivi dell’integrazione” e sarà lei ad introdurre la conversazione, a gestirla e a tirare le conclusioni.
  • Ad Alessandro Bosi  chiediamo di raccontarci come sono cambiate le città e se ci sono dei modelli di cambiamenti positivi.
  • Ad Adel Jabbar invece chiediamo di raccontarci come è cambiata la società e se ci sono modelli di cambiamenti positivi ai vari livelli generazionali e nelle varie comunità nel senso lato del termine

 

Ovviamente i cambiamenti di cui parleranno non sono solo dovuti alla presenza di cittadini stranieri – che nel frattempo sono anche diventati italiani – ma sono un dato di fatto che occorre allenarsi ad osservare con obiettività e reslidmo.